Consigli di Benessere Alimentare: Maratona del PH

Consigli di Benessere Alimentare


un piccolo Regalo per il Tuo Sistema Immunitario?

Maratona del PH

3 Giorni di Dieta Alcalinizzante a Casa Tua

Gli studi delle Medicina Ortomolecolare, che fanno riferimento principalmente al lavoro di Linus Pauling, premio nobel per la chimica e per la pace, hanno dimostrato che il nostro organismo è predisposto per l’alcalinità. Cioè più acidità nel corpo più malessere… più alcalinità più benessere. (per saperne di più vedi “La Dieta PH” oppure “Il PH nella dieta ortomolecolare” di Adolfo Panfili – ed. Tecniche Nuove)

Ecco nelle prossime righe alcune indicazioni per una dieta alcalinizzante che sarebbe opportuno seguire almeno una volta al mese per dare un po’ di respiro al proprio sistema immunitario.

Per chi viene al Mini Digiuno questo fine settimana è consigliabile applicare questo regime da Martedì o Mercoledì.

(N.B. ANCORA 2 POSTI LIBERI per il weekend su “i 10 KILLER dell’ENERGIA VITALE”

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO qui


Se vuoi sentirti in compagnia in questi tre giorni puoi fare questo esperimento con noi anche a distanza.
Cominciamo mercoledì… fino a venerdì.
Noi poi continuiamo con il weekend di digiuno e Tu invece torni alla tua dieta abituale.
Possiamo sentirci telefonicamente per supportarci, cosigliarci, raccontarci.

contattaci qui


MARATONA del PH

DIETA ALCALINIZZANTE dei 3 GIORNI

• Al mattino prova a bere almeno mezzo litro di acqua minerale naturale non fredda…se riesci arriva fino a un litro o più – attento al residuo fisso – ideale inferiore a 50 mg. Litro – assapora il piacere di sentirti ripulito dentro – Marche di acqua minerale consigliate: Lauretana, Plose Amorosa, Surgiva….accettabili come residuo fisso San Bernardo, Lievissima, Sant’Anna…continua a bere anche durante il giorno… due bicchieri di acqua prima dei pasti fungono da anorettico naturale…evita di bere durante e dopo i pasti.
• Se hai bisogno di fare colazione utilizza tisane calde o frutta di stagione (arance/clementine meglio spremute, mele, pere anche centrifugate).
• Utilizza la frutta anche come snack…è molto pratica da tenere in auto o in borsa – ricordati che va comunque consumata lontano dai pasti principali…almeno 30 minuti prima…. e due o tre ore dopo un pasto amidaceo o proteico.
• Un altro snack prezioso e pratico: un sacchetto per alimenti con finocchio, carote e sedano gia lavati e pronti per l’uso.
• Se hai una centrifuga ottimo il centrifugato di carote (fortemente alcalinizzante) o centrifugato di carote e mele.
• Comincia ad impostare la tua alimentazione principalmente su verdura, ortaggi e frutta, (cibi alcalinizzanti).
• Cerca di rendere la verdura e gli ortaggi l’alimento principale dei tuoi pasti al quale abbinare o un primo o un secondo – trasforma il contorno in un piatto principale e viceversa – prova ad iniziare il pasto sempre con un brodo vegetale caldo o un’insalata.
• Un piatto speciale per la tua dieta : “Il buon vecchio amico Minestrone” (meglio senza legumi) – mangialo come, dove e quando vuoi….provalo anche al lavoro in un termos caldo.
• Per questi tre giorni elimina il frumento (alimento a rischio) e i suoi derivati e preferisci riso integrale o semintegrale. Riduci comunque anche l’assunzione di cereali e prova a eliminare cibi proteici.
• Vai avanti il più possibile con minestrone senza legumi, verdura cotta e cruda, frutta di stagione (SONO SOLO TRE GIORNI)

• DA EVITARE: scatolame e insaccati – maiale e carni rosse (meglio pollo, tacchino o pesce magro) – grassi e zuccheri (usa olio extravergine spremuto a freddo – zucchero di canna o miele) – riduci al minimo o elimina il latte e i suoi derivati…fai lo stesso con alcolici e superalcolici.
• Rispetta le combinazioni alimentari di base: si frutta da sola – si verdura e ortaggi con amidi (cereali e derivati) – si verdura e ortaggi con proteine (carne, pesce, uova, latticini) – no proteine con amidi – no proteine diverse in uno stesso pasto.

Un buon OBIETTIVO potrebbe essere

sperimenta ogni volta che puoi un pasto con un’insalata… seguita dal minestrone o viceversa
+ eventualmente verdure cotte….
quindi chiediti se hai bisogno di altro

in alternativa
un pasto di verdura, ortaggi + 1 alimento Amidaceo (riso)

oppure un pasto di verdura, ortaggi + 1 alimento Proteico
(carne, pesce, uova, in piccole quantità solo una volta al giorno e di un solo tipo)

frutta sempre da sola…

un altro esperimento interessante… un pasto di sola frutta…

di solito ci ricordiamo della nostra salute solo quando viene a mancare…
3 Giorni passano in fretta…

BUONA FORTUNA

Annunci

Una Risposta

  1. […] Articolo:Consigli di Benessere Alimentare: Maratona del PH […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: