“Zen to Done – Organizzati la vita!”


Cari amici

Oggi Leo Babauta, uno dei migliori blogger “zen” è sbarcato in Italia con uno dei suoi ottimi lavori!

Ci hanno pensato gli amici di I Feel Good a tradurre il suo ottimo ebook

“Zen to Done – Organizzati la vita!”

Leo ti guida alla scoperta dei principi che ti permettono di GESTIRE IL TEMPO
al meglio, dando la giusta priorità alle cose importanti e portando a termine
tutti i compiti che ti prefiggi!

*******************************************************
Scopri di cosa si tratta cliccando sull’immagine qui sotto:

==>


<==

*****************************************************************

L’ebook di Leo Babauta è completamente in italiano, costa MENO DI 10 EURO
e in più, acquistandolo, avrai la possibilità di GUADAGNARE da subito
rivendendolo ai tuoi contatti, con una commissione del… 100%!

Credo fermamente nel lavoro di Leo Babauta e
lo reputo un autore straordinario, ho scaricato l’Ebook
e sto mettendo in pratica i suoi preziosi consigli con ottimi risultati !

Tutti i dettagli sono qui:

Quando lo leggerai capirai, già dalle prime pagine, che sarà semplice, immediato
e soprattutto entusiasmante riuscire a mettere in pratica i consigli di Leo Babauta.

Troverai in questo ebook anche note aggiuntive, illustrazioni e
consigli pratici originali, oltre alla sezione esclusiva “Vitagenda
con tutti i segreti di un’Agenda Planner favolosa per organizzare
i tuoi spazi di lavoro e di piacere senza dover rinunciare a nulla.

A questo punto non mi resta che augurarti Buona Lettura e a presto!

Sonia Maggy

Annunci

Semplice Abbondanza

Semplice Abbondanza

abbondanzaE’ il termine usato da Sarah Ban Breathnach per dire che…. le cose semplici, apprezzate e assaporate…, ci fanno vivere nell’Abbondanza, un’abbondanza fatta di cose che già abbiamo, ma che non sappiamo goderci…

Il suo libro “L’incanto della vita semplice” è una sorta di diario, comincia con qualche paginetta per il 1° gennaio e continua così fino al 31 dicembre…, un percorso di crescita che dura un anno, perché lento è il vero processo della consapevolezza
Ma può essere iniziato in qualunque momento dell’anno, cominciando la lettura dalle pagine del giorno in corso, purchè a questo si faccia precedere la lettura di tutto il mese di gennaio, perché introduce i 6 principi che fanno da base a questa “filosofia” della semplice abbondanza, indicando anche alcuni “trucchetti” per metterli in pratica. I 6 principi sono:
La gratitudine (è la base: bisogna prima imparare a rendere grazie di ciò che si ha, tutti i giorni, e uno “strumento” è il Diario della Gratitudine, nel quale annotare ogni sera almeno 5 cose per cui essere grate quel giorno, e se fosse stato un “giorno no”, ci sono sempre 5 cose di cui rendere grazie, come la salute, il tetto che ci copre la testa e costituisce la nostra casa, la famiglia, ecc….).
La semplicità: quando si è grati di ciò che si ha, si impara ad apprezzare le cose semplici, secondo i propri gusti e il proprio cuore, si impara a fare “escursioni creative”, da visite nei negozi di robivecchi-antiquariato, indumenti usati, nuovi complementi di arredo per la casa, una passeggiata nei prati, un caffè gustato, una musica dolce mentre si lavano i piatti, con tanto di olio essenziale profumato che diffonde il suo aroma per casa, la lettura di un libro in veranda, ecc…
L’ordine: apprezzare le cose semplici, pone ordine nella propria vita, fa capire quali sono le cose veramente importanti, le “priorità” e ciò aiuta…, a non perdersi dietro mille cose, mille desideri da inseguire, mille “brame”, e a seguire le cose importanti per il proprio cuore… Anche fare ordine in casa aiuta a fare ordine nei propri pensieri…
L’armonia: essere consapevoli delle proprie priorità, che ovviamente possono essere le cose piacevoli per noi, non solo le nostre responsabilità…, permette di raggiungere una situazione di equilibrio/armonia fra piaceri e “doveri”…, l’agognata serenità…, che ti fa godere a sua volta delle cose semplici…
La bellezza: essere in armonia…, aiuta a essere consapevoli delle cose belle per il nostro cuore…, non solo gli oggetti…, ma anche una passeggiata in una galleria d’arte o in un mercatino dell’usato nella pausa pranzo…., starsene seduti ad ammirare la natura nel bel messo di un prato… Quando ciò che è bello per noi ci avvolge…., che cosa ci manca????
Gioia: esiste la gioia di vivere, non la felicità….! La felicità è un concetto astratto.., si basa sul fatto che riusciamo ad avere e fare tutto ciò che è nei nostri sogni…., ma questo non rappresenta la realtà… Quando riusciamo ad affrontare con serenità le nostre responsabilità e gli ostacoli della vita, grazie a un’armonia interiore.., quando riusciamo a circondarci di cose belle…, ogni difficoltà viene superata…. e siamo capaci di gioire delle piccole e grandi cose, anche di un solo attimo appagante delle giornata, che ci siamo cercate con le strategie della Semplice Abbondanza…. e allora …., abbiamo la gioia di vivere, sempre, e nonostante tutto…!

Strumenti/trucchi di Semplice Abbondanza che Sarah insegna a usare sono: il Diario della Gratitudine, il Diario del Dialogo Interiore, Il Diario Illustrato delle Scoperte (assomiglia al diario dei desideri di Altea!…), la Mappa del Tesoro, La meditazione dello Specchio d’Oro, ecc. ecc. ecc….

da http://energetica.splinder.com